toggle menu

Amor Fou - Il periodo ipotetico



Se ci fosse un luogo abbandonato a sé
Lo potremmo prendere
Se bastasse un tiepido congedo
A risarcire i giorni che ti ho sequestrato

Se ci fosse un giorno da santificare sul tuo viso
Sulla delusione che ti ho consegnato
Se ci fosse un porto verso cui virare
Lo prenoterei nei pochi giorni liberi

Ma passerà, sì passerà
Questo pallore che ci rende così simili da perderci
Ma passerà, sì passerà

Se ci fosse un pianto da sacrificare sul mio viso
Sulla delusione che mi hai riservato
Se bastasse un cuore per ricominciare
Te lo donerei nei pochi giorni liberi

Ma passerà, sì passerà
Questo pallore che ci rende così simili da perderci
Ma passerà, sì passerà

Ma passerà, sì passerà
Questo pallore che ci rende così simili da non distinguerci
Sì, passerà
Sì, passerà...