toggle menu

Biagio Antonacci - Dopo Il Viaggio



Le cose che porto dentro
Sanno di erba e di colore
Le cose che tengo dentro
Sono passione e ore senza contare
Non è facile ritornare
Non è facile sapersi bastare
Non è facile camminare
Non è facile in terra non familiare
Le cose che porto dentro
Sono kilometri che fanno arrivare
Le cose che tengo dentro
Sono indirizzi presi per non ridare
Sono oasi....naturali
Sono fili di grano che arrivano al mare
Aaaaaaaaaaaaaaaa
Dobbiamo imparare...a viaggiare a viaggiare
Dobbiamo imparare...ad andare sempre su....solo più su
Più su
Imparo dalla mente....a viaggiare a viaggiare
Imparo dalla gente....che parla lingue in più
Le cose che porto dentro
Sono i capelli tuoi lunghi nel vento
Le cose che tengo dentro
Sono stupore odore e senso d'amore
Non è facile ritornare
Non è facile sapersi bastare
Non è facile camminare
Non è facile in terra non familiare
Aaaaaaaaaaaaaaaaaaa
Dobbiamo imparare...a viaggiare a viaggiare
Dobbiamo imparare...ad andare sempre su....solo più su
Più su..........
Imparo dalla mente....a viaggiare a viaggiare
Imparo dalla gente....che parla lingue in più