toggle menu

Lucci & Ford78 - Lontano da qua



[Strofa 1]
Scappiamo via da qua
Che in questo posto
Io dei figli 'n ce ne cresco manco mezzo
Dici che resti per la gente e per l'umanità
Ma qua l'umanità l'abbiamo persa già da un pezzo
Tempo perso
Se guardi il cuore de sta gente
Vedi solo un vuoto immenso
Se pensi troppo ad una parola poi diventa strana
Fino a quando dopo perde il senso
E ce ripenso
Dice che come cresce è soprattutto frutto del contesto
Ragionamento che contesto
Cresciuto nella merda te lo sbatto in faccia quanto so diverso
Sono diverso
È differente il modo io cui vivo
Come agisco e come penso
Non è questione di consenso e manco di compenso
È che ho tenuto il mento in alto pure quando ho perso

[Ritornello]
Io voglio andare via
Scappare via lontano, lontano da qua
Via da sta follia, via da questa merda
Sta gente, sto posto che mi ucciderà
Io voglio andare via
Scappare via lontano, lontano da qua
Via da sta follia, via da questa merda
Sta gente, sto posto che mi ucciderà
[Strofa 2]
Scappiamo via da qua
Che in questo posto sembra quasi che la gente sia impazzita (Ah)
È un esercito di mostri
Si commuove coi gattini e non c'ha manco più rispetto per la vita
Spettacolo grottesco, l'odio chiama l'odio
Un mostro che mangia se stesso (Seh)
Come voi non ci riesco, venuto dalla strada
Per la strada non ci torno, promesso
È un deserto morte le parole, aspettando il sole vivi con la notte dentro
Guarda come mi diverto
Sorrido in mezzo la tempesta in pieno mare aperto
E ve l'ho detto
Ho unito il posso con il voglio
In questo posto dove quasi niente è certo
Ed ogni volta che ho scommesso
L'ho fatto ben sapendo che perdendo avrei rischiato anche me stesso

[Ritornello]
Io voglio andare via
Scappare via lontano, lontano da qua
Via da sta follia, via da questa merda
Sta gente, sto posto che mi ucciderà
Io voglio andare via
Scappare via lontano, lontano da qua
Via da sta follia, via da questa merda
Sta gente, sto posto che mi ucciderà