toggle menu

Niccolò Fabi - Tradizione E Tradimento



Se potessi fare a meno
Di decidere
Non sarei di certo così stanco
Ogni volta è una conquista
Riconoscere
Quale sia la mia metà del campo
Guardo i fogli ancora bianchi
Sul mio tavolo
Non ho idea di cosa farci e quindi sto
Come un uomo che è davanti
Ad un citofono
E non ricorda più il cognome

Certe volte le ambizioni
Si confondono
Ed il nuovo non è sempre il meglio
Cosa conservare e cosa cedere?
Dopo ogni scelta arriva il conto
Guardo fisso avanti il filo
E sono in bilico
Nelle insidie di ogni cambiamento
Tra le forze che da sempre
Mi dividono
Tradizione e tradimento